IL TERZO GIORNO DI CHOCHANA BOUKHOBZA EINAUDI

 

Due donne, due violoncelliste, maestra e allieva, tornano a Gerusalemme per tenere un concerto. Le loro vite, i loro destini, si intrecciano e riflettono l’una nell’altra come due melodie che si rincorrono in una partitura. Per entrambe, i tre giorni in cui rimarranno in città saranno l’occasione  di un viaggio nel passato: Rachel ritrova il grande amore della sua vita e un padre a cui non ha mai veramente parlato, ed Elisheva  smette di fuggire dai fantasmi che la ossessionano dai giorni in cui era internata nel campo di concentramento di Majdanek. Ma entrambe capiranno che, in una città come Gerusalemme, il passato è la porta per il futuro.

Lascia un commento