Stirpe di Marcello Fois Einaudi Editore

images-1” Ci sono giorni di maggio in cui il pallore dell’aria ricopre la campagna di una tristezza vaghissima. E può accadere di convincersi che sia proprio quella malinconia sottile a determinare il senso di qualcosa di indefinito, come un nodo alla gola. Ecco, in quel maggio, in quel preciso giorno, forse solo per un istante, si sentì la febbre sottile del mutamento.”

Lascia un commento